Warning: Table './testdrupal/drupal_cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM drupal_cache_page WHERE cid = 'http://radio.torvergata.it/articolo/alterinit_circolo_degli_artisti' in /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc on line 135

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 726

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 727

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 728

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 729
Alter@INIT & Circolo degli Artisti | Radio Tor Vergata
Internet Tor Vergata Ateneo Uniroma2 La Web Radio Online
della Seconda Università di Roma musica, notizie, attualità e cultura dal nostro ateneo, da e per gli studenti.

Alter@INIT & Circolo degli Artisti

Evento Alter@INIT & Circolo degli Artisti
Informazioni
12/06/2009 - 21/06/2009
Circolo degli Artisti, INIT Club

È giunta ieri al termine la seconda edizione di Alter, evento dedicato alla musica, a chi ne fruisce e a chi ne ha fatto il proprio impiego full time. Alter è stato definito dagli stessi organizzatori,” una ricca “degustazione” sonora volta alla creazione di un circuito indipendente in cui valorizzare ogni piccola realtà e la sua peculiarità musicale”.
La rassegna che si è svolta in numerosi locali dislocati su tutto il territorio di Roma, è stata voluta ed organizzata da Circolo degli Artisti, INIT Club, Radio Città Aperta, Kick Promotion Agency, Soundz Production e Sporco Impossibile.

È proprio al Circolo degli Artisti che alle 16.30 di sabato scorso siamo approdati Dret-Andrea, Lilithembrace-Oraziella, Marcozzo-Marco ed io, carichi del nostro materiale informativo, pronti ad allestire un banchetto all’interno del giardino in uno degli spazi messi a disposizione dagli organizzatori.

Intorno alle 19.30 ha avuto inizio il dibattito dal titolo Musica Sostenibile-Può la musica essere ad impatto zero? a cui hanno preso parte, membri di Ecoluce, AzzeroCO2 e Lifegate Radio.
Ecoluce è un progetto nato da un gruppo di aziende formato da SDR, Raptech e professionisti del settore. Raptech è uno spin-off della Facoltà di Ingegneria del nostro ateneo, costituito da ricercatori e professori universitari, che opera principalmente nel settore delle comunicazioni Wireless.
Come ha spiegato Pierpaolo Fortunelli, responsabile delle relazioni esterne, “Ecoluce è un sistema di alimentazione pulito ad impatto ambientale zero per concerti ed eventi. Rappresenta una tappa importante verso l’utilizzo di fonti alternative di produzione energetica per l’alimentazione di apparecchiature audio e luci.
Il sistema è attualmente composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l’energia solare in corrente elettrica, incamerata in appositi accumulatori. Inoltre, grazie ad un sistema wireless di telecontrollo, appositamente progettato, è possibile monitorare in remoto lo stato degli accumulatori e dei consumi sul palco (ad es. dalla regia audio), bilanciare opportunamente il sistema e conoscere in tempo reale la CO2 risparmiata.”
Numerosi ormai sono gli artisti che scelgono di abbinare alla qualità dell’evento, l’attenzione ai temi dell’ambiente e del risparmio energetico. Lo scorso anno rimbalzò tra i principali siti di musica la notizia dell’idea di Jovanotti di controbilanciare le emissioni di CO2 prodotte durante il suo tour estivo, con la piantumazione di alberi sul territorio nazionale.

La serata è proseguita con esibizioni di numerosi artisti. Ad aver particolarmente colpito la nostra attenzione è stata Thony, una giovane cantautrice siciliana di origini polacche che, davanti ad un pubblico troppo scarso rispetto alle sue qualità, ha suonato e cantato le proprie canzoni accompagnata dalla sua band con uno stile vagamente riconducibile a Norah Jones.

Al termine del lungo pomeriggio che ci ha visti impegnati nella promozione della radio tra gli avventori del circolo, abbiamo fatto un bilancio conclusivo della rassegna a cui abbiamo partecipato. L’Alter si riconferma un contenitore di successo di buona musica e di buone idee, nonostante la modesta presenza di pubblico. Probabilmente la scelta di questa edizione di svilupparsi su dieci giorni di programmazione ha reso dispersiva la fruizione dell’evento.

Citazioni e Riferimenti

PreviousPauseAvanti