Internet Tor Vergata Ateneo Uniroma2 La Web Radio Online
della Seconda Università di Roma musica, notizie, attualità e cultura dal nostro ateneo, da e per gli studenti.

Ma come è possibile?

Articolo Generico Ma come è possibile?

Il 7 maggio prossimo è prevista (e già autorizzata) la manifestazione nazionale del Blocco Studentesco, ramo giovanile dell'organizzazione neofascista Casapound. Secondo il programma il corteo dovrebbe partire alle 9 da Piazza della Repubblica e concludersi a Piazza Venezia, ed è convocato con il generico slogan "Per la giovinezza al potere".
Casapound/Blocco Studentesco è un organizzazione dichiaratamente violenta e politicamente schierata (loro stessi si autodefiniscono “fascisti del terzo millennio”) che si è resa nota nella città di Roma per una serie di aggressioni nel corso degli anni, la più famosa delle quali è quella in Piazza Navona durante le manifestazioni degli studenti contro il decreto Gelmini, ma anche più di recente nel nostro Ateneo e in tutta una serie di altri episodi di violenza a Roma come nel resto d'Italia. L'Assocazione Nazionale dei Partigiani Italiani ha chiesto che il 7 maggio la manifestazione del Blocco Studentesco venga vietata, la risposta di Casapound è stata affidata ad un comunicato in cui si consigliava ai partigiani, "seminatori d'odio", di rivolgersi ad un "professionista dell'igiene mentale". Esponenti della maggioranza del consiglio comunale di Roma hanno espresso pubblicamente solidarietà al Blocco Studentesco contro le richieste avanzate dall'ANPI e annunciato la loro partecipazione al corteo da loro organizzato. Scossi dai recenti episodi di violenza ci sentiamo in dovere di condividere le perplessità e l’indignazione dell’ ANPI che ha, giustamente, sottolineato come lo svolgimento di questa manifestazione aprirebbe una ferita nella coscienza democratica della città di Roma e segnerebbe un inquietante ulteriore passaggio di legittimazione di un'organizzazione che con i suoi espliciti riferimenti ideali e teorici e con le sue pratiche violente si pone fuori dalla dialettica democratica. Per questo sarebbe importante che il mondo dell'associazionismo, della solidarietà, dell'antirazzismo, della cultura e della società civile si esprimesse e chiedesse la revoca dell'autorizzazione a questa inqualificabile "marcia su Roma" .

Federica Lorini


PreviousPauseAvanti

Warning: Table './testdrupal/drupal_watchdog' is marked as crashed and should be repaired query: INSERT INTO drupal_watchdog (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (0, 'php', '%message in %file on line %line.', 'a:4:{s:6:\"%error\";s:12:\"user warning\";s:8:\"%message\";s:357:\"Table './testdrupal/drupal_accesslog' is marked as crashed and should be repaired\nquery: INSERT INTO drupal_accesslog (title, path, url, hostname, uid, sid, timer, timestamp) values('Ma come è possibile?', 'node/2230', '', '54.159.255.164', 0, '923785bae054db6e769ae82f4810ffd5', 750, 1488398272)\";s:5:\"%file\";s:61:\"/var/www/radiotorvergata/modules/statistics/statistics.module\";s:5:\"%line\";i:64;}', 3, '', 'http://radio.torvergata.it/articolo/ in /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc on line 135