Warning: Table './testdrupal/drupal_cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM drupal_cache_page WHERE cid = 'http://radio.torvergata.it/news/un_gesto_di_solidarieta_per_l_abbruzzo' in /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc on line 135

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 726

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 727

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 728

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 729
Un gesto di solidarietà per l’Abbruzzo | Radio Tor Vergata
Internet Tor Vergata Ateneo Uniroma2 La Web Radio Online
della Seconda Università di Roma musica, notizie, attualità e cultura dal nostro ateneo, da e per gli studenti.

Un gesto di solidarietà per l’Abbruzzo

Avviso Un gesto di solidarietà per l’Abbruzzo

Martedì 29 settembre alle ore 19.00 il Comitato Pari Opportunità del nostro Ateneo sarà presente ad Onna (AQ)

per esprimere a tutta la popolazione colpita la propria partecipazione attraverso il patrocinio e il supporto organizzativo dello spettacolo Il paese di carta. Viaggio in Italia. L’opera, tratta da testi di Stefano Benni e interpretato da Sonia Barbadoro, Lorenzo Acquaviva e Arnaldo De Benedetti, vuole essere uno strumento per poter alleviare, anche solo per poche ore, il dolore, il senso di vuoto, la paura che gravano da mesi in questo territorio. Il Paese di carta, momento ludico ma anche di riflessione, è un’analisi attenta, puntuale ma anche dissacrante del nostro Paese che si mostra in tutta la sua confusa e goffa fragilità. Un leggio, due sedie, un tavolo, sono gli unici elementi scenografici di uno spettacolo che si propone, con semplicità e confidando nel contatto diretto con il pubblico, di ritrovare anche il gusto di ridere. I temi e i personaggi sono tanti: dall'esploratore tedesco che sfida le autostrade italiane, alla ragazzina alle prese con il clima impazzito, dalla descrizione della classe politica degli ultimi quarant'anni, all'attualità portata al paradosso delle ronde globali. Attraverso i testi le poesie di Benni, per l’occasione trasformate in canzoni, si materializza sul palco una varia umanità che si presenta nelle corde più amare ma divertenti, mettendo in luce una realtà tanto tragica quanto comica.


PreviousPauseAvanti