Warning: Table './testdrupal/drupal_cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM drupal_cache_page WHERE cid = 'http://radio.torvergata.it/recensione/crack_fumetti_dirompenti' in /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc on line 135

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 726

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 727

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 728

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 729
CRACK - Fumetti dirompenti | Radio Tor Vergata
Internet Tor Vergata Ateneo Uniroma2 La Web Radio Online
della Seconda Università di Roma musica, notizie, attualità e cultura dal nostro ateneo, da e per gli studenti.

CRACK - Fumetti dirompenti

CRACK - Fumetti dirompenti
Informazioni
Anno: 
2008
Luogo: 
Forte Prenestino
Data: 
21/06/2008

“Per questo indossavo delle lenti , per impedire alla tenebra incestuosa di travolgere il mio costante mal di vivere”

..Solo un piccolo assaggio di quello che è stato “CRACK-Fumetti Dirompenti” , 4° edizione “PHANTER”.
Completamente ignara dell’evento a cui avrei preso parte, mi imbarco con Francesco alla scoperta di questo nuovo mondo , ma che dico , NON mondo!
Iniziamo col parlare del luogo in cui si è svolta “la notte dell’improbabilità folle annunciata” : il Forte Prenestino.
Già da molti anni l’ex Forte è occupato da diverse persone che gradualmente sono riuscite a trasformarlo in un centro organizzato ed ospitale, aperto tutti i giorni, fruibile in modi differenti sia dagli abitanti del territorio, che dalle migliaia di giovani che vivono a Roma.
- Un luogo dove le molte culture si contaminano e sperimentano nuove forme di convivenza tesa a costruire un mondo diverso e possibile - ..queste le parole dei responsabili dell’organizzazione che gestisce le attività all’interno del Forte Prenestino.
L’entrata del parco è immersa nell’oscurità : pochi gradini e ci ritroviamo in uno spiazzo dove riusciamo a d intravedere qualche luce. Di fronte a noi si erge maestoso il portale che ci condurrà dritti all’inferno. One way ticket to hell : 5 euro, “ce po sta”..!
Mi guardo intorno e percepisco l’immediata sensazione di aver abbandonato la realtà che conoscevo, e di essere stata travolta da un’onda anomala. Armati di curiosità , mente ben aperta a nuove possibili scoperte.
Atmosfera lugubre, luci a mala pena percettibili nel primo tratto del percorso. Scendiamo delle scale. Attaccate alle pareti ci sono disegni e stampe. L’umidità e il gelo saranno nostre compagne per tutto il corso della serata.
Le scale stanno per terminare. Diavolo sono eccitata ed agitata allo stesso tempo!
Nei sotterranei del Forte troviamo un luogo che ospita decine di ragazzi attivi nella scena underground, qui presenti per mostrarci il loro talento. Fumetti, arte disegnata e stampata. Nessuna censura. Libertà assoluta e provocazione. Perversione e follia.
Sembra di essere stati catapultati in una scena di “Sin City” o di “From Dusk Till Dawn”…assurdo e suggestivo al massimo!
Il percorso ha inizio nella sezione centrale della mostra, dove è possibile acquistare oggetti di ogni tipo : dal fumetto alla maglietta, dal cd alla spilletta!
A destra e a sinistra di quest’area si diramano due corridoi lunghissimi in cui abbiamo ammirato gli innumerevoli capolavori esposti in piccole celle. La particolarità di questi corridoi è che non finiscono : si perdono nelle tenebre.
Poco prima della mezzanotte la band “The Boomers” ci intrattiene con il suo punk ‘n’ roll “dirompente” (tanto per rimanere in tema!). Che clima fantastico!
L’ultima tappa del percorso si è svolta nel giardino all’interno del Forte : gli organizzatori avevano allestito per l’evento un mega gazebo con dei tavoli per mangiare, e una consolle dalla quale alcuni dj a rotazione si sono esibiti facendo scatenare il popolo della notte che stava invadendo la pista.
La nostra avventura nella scena underground romana termina qui…o forse no…?!

“Muoviti veloce il proibizionismo è sulle tue tracce”

…TO BE CONTINUED…

Eleonora Salvati


PreviousPauseAvanti