Warning: Table './testdrupal/drupal_cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM drupal_cache_page WHERE cid = 'http://radio.torvergata.it/recensione/rage_against_machine_modena_stadio_braglia_14_giugno_2008' in /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc on line 135

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 726

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 727

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 728

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 729
Rage Against The Machine - Modena Stadio Braglia 14 Giugno 2008 | Radio Tor Vergata
Internet Tor Vergata Ateneo Uniroma2 La Web Radio Online
della Seconda Università di Roma musica, notizie, attualità e cultura dal nostro ateneo, da e per gli studenti.

Rage Against The Machine - Modena Stadio Braglia 14 Giugno 2008

Concerti Rage Against The Machine - Modena Stadio Braglia  14 Giugno 2008
Informazioni
Anno: 
2009

Orario previsto per la partenza da Roma ore 12:00…orario effettivo della partenza ore 13:00…Sandro se l’è presa comoda…
La Compagnia Del Concerto : me medesima, Francesca (meglio conosciuta come Silvano…è importante non fare domande a riguardo…), Andrea (fratello di Silvano), Sandro (il guidatore), e Brunello (a dire il vero si chiama Francesco, ma non lo sa nessuno; anche la madre è convinta che si chiami Bruno!)
Perfetto, siamo prontissimi!!Viaggio durato 4 ore e 30 circa…a base di Punkreas, un gruppo di cui continuo ancora ad ignorare il nome, SOAD e Brunello’s band, i Burn Out (ex Punkina)!!!
Gasati al punto giusto facciamo una brevissima sosta a casa di un amico del Sandrino a Modena, che a suo rischio e pericolo ci da il via libera al bagno…dubito che lo rivedremo…
15 minuti dopo il fugone da casa del poveretto siamo davanti allo Stadio Alberto Braglia
Culo pazzesco, troviamo subito parcheggio…5 minuti di silenzio per ringraziare i nostri deretani santi….d’altronde che potevamo aspettarci dopo essere partiti con l’Onnipotente, il nostro Silvano!!!
Organizzazione perfetta all’entrata dello stadio, che si è dimostrato all’altezza di questo concerto; i miei complimenti vanno alla città di Modena per aver ospitato questo grande evento…
Settore PRATO, chiaramente…! Neanche a dirlo tappa immancabile ai bagni chimici…disinfettati con il nostro intervento…!
Siamo finalmente dentro!!! Eccolo lì…il Palco…circondato da una folla affamata, carica di eccitazione e adrenalina… in attesa dei nostri RATM (voce: Zack de la Rocha, chitarra : Tom Morello, basso: Tim Commerford, batteria : Brad Wilk)!!
Mi sento a casa, siamo tutti una grande famiglia…abbiamo incontrato ragazzi dell’università e altri amici di Roma…e facce che ritrovi ad ogni concerto e che hai imparato a riconoscere…
Gruppi spalla : Linea 77, per la gioia di Andrea, e Gallows, gruppo punk hardcore inglese…
Mezz’ora di ritardo per i Rage…abbiamo atteso 8 anni , non saranno di certo 30 minuti a fare la differenza…
Are you ready Che?!? Si spengono improvvisamente le luci…buio totale…4 figure compaiono dal nulla…indossano tute arancioni…il volto è coperto da un sacco nero…(Guantalamo vi dice niente…?)
Uno per uno si dirigono verso il proprio destino…Batteria-Chitarra-Basso-Microfono…
4 strumenti per DOMARCI TUTTI…
Just “BOMTRACK”!!! E’ lei ad aprire il pogo selvaggio!!!…Chi può nuota chi non può annega…pochi secondi per raccogliere le forze…il delirio totale…!!! Giochiamo a flipper per tutta la durata della canzone scambiandoci sguardi di terrore, che subito si tramutano in follia allo stato puro…SIIIII!!!!!!
Via i sacchi neri, finalmente scoprono i volti e senza un attimo di tregua attaccano col secondo pezzo : “BULLS ON PARADE”!! This microphone explodes!!! Bodies drop! Bodies drop!!!
Un coro da 20.000 voci!!! Mi viene da piangere…!!! Via anche le tute, i magnifici 4 si mostrano in tutta la loro brutale regalità…!!!
This is for the “PEOPLE OF THE SUN”!!! People come up! Eseguiamo i tuoi ordini Zack!
Milioni di corpi in aria!! Il dolore è ormai un ricordo lontano, non sento più niente, a parte il fomento..!!!
Now “TESTIFY”!!…tempo 30 secondi e finisco in ginocchio…una mano mi salva dalla mega calpestata…oddio Gesù Cristo!!! Una visione…petto nudo, capello rigorosamente lungo e sciolto, sudato al punto giusto…cerco di riprendermi...ed ecco che le note di “KNOW YOUR ENEMY” mi riportano in paradiso…!!!
Tom!Tom!Tom!!! I fedeli invocano la loro divinità…!!!
–Ok, dopo questa vado a riprendere fiato-, penso…macchè…Do you wanna a “BULLET IN THE HEAD”??...Zack ti ringrazio!!!
Brad agita le sue bacchette magiche…!! Primo orgasmo della serata per me..!!! A bullet in ya head!
A bullet in ya head!! Ya gotta a bullet in ya fuckin’ head!!! Avrei voluto gridarlo all’infinito!!!
Mi giro e vedo Andrea che sbava sul tatuaggio di Tim inquadrato dal megaschermo…
A seguire “DOWN ON RODEO”…guitar assolo…Just a quiet peaceful dance...!!
RENEGADES OF FUNK”… No matter how hard you try, you can't stop us now…!!
BORN OF A BROKEN MAN”…!!Sono ancora viva…non ci credo…e con le scarpe!!!Fantastico!!
Aspetta, aspetta…si è lei : “GUERILLA RADIO”!!! Vai col secondo orgasmo!!! Lights out !Turn that shit up!! All hell can’t stop us now!!! Che belli che sono su quel palco! Saltano insieme a noi! Ottimo…perdo l’ennesima ciocca di capelli…!
-Brunoooo!! Ci siamo persi Bruno!!!-…no no, eccoci tutti qui, un po acciaccati, ma integri…a parte la gengiva sanguinante di Andrea…
CALM LIKE A BOMB”…è giunta l’ora del break, 5 minuti d’aria…Buddha sono zuppa…!!!
Quelli delle file dietro mi guardano schifati, altri invece mi regalano un sorriso divertito…
What ya say, what ya say, what ya say,what ?...Come faccio a stare ferma??!! Il pubblico qua dietro è un po moscio, ma non mi lascio contagiare…
SLEEP NOW IN THE FIRE”..Seeee!!!…Oddio non resisto…Sandro legge il desiderio nei miei occhi, afferra il mio braccio e mi trascina di nuovo nel pogo!
The world is my expense! Don’t dare take what you need! La gioia vera ragazzi! Appiccicaticci, ma che spettacolo..!!!
Non vi azzardate a sbadigliare…”WAKE UP”!! I’ll give ya a dose but I’ll never come closet to the rage built up inside of me fist in the air, in the land of hypocrisy..!! I think I heard a shot!!!
L’oscurità torna a regnare sul palco…Rage!Rage!Rage!...finalmente le nostre suppliche vengono ascoltate…ed è BIS!!!
Il mio ultimo orgasmo…”FREEDOM”..!!! Lo grido con tutto il fiato che mi rimane….!! Sono in estasi, e appagata…!!!
E’ il turno di “TOWNSHIP REBELLION”, direttamente dal primo album…Rebel, rebel and yell!!
E come no!!!
Ultimo brano a chiudere il concerto “KILLING IN THE NAME”…l’ApOtEoSi…!!!
I guerrieri depongono le armi …di nuovo insieme dopo 8 anni si godono i nostri applausi e la nostra ammirazione…!!!

Eleonora Salvati


PreviousPauseAvanti