Warning: Table './testdrupal/drupal_cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM drupal_cache_page WHERE cid = 'http://radio.torvergata.it/recensione/report_live_finale_amsterdam_metal_contest_trauma_vs_rayon_guest_godyva_amsterdam_caf%C3%A8_02' in /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc on line 135

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 726

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 727

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 728

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/radiotorvergata/includes/database.mysqli.inc:135) in /var/www/radiotorvergata/includes/bootstrap.inc on line 729
Report Live Finale Amsterdam Metal Contest: Travma vs. Rayon + Guest Godyva @ Amsterdam Cafè (02/05/2009) | Radio Tor Vergata
Internet Tor Vergata Ateneo Uniroma2 La Web Radio Online
della Seconda Università di Roma musica, notizie, attualità e cultura dal nostro ateneo, da e per gli studenti.

Report Live Finale Amsterdam Metal Contest: Travma vs. Rayon + Guest Godyva @ Amsterdam Cafè (02/05/2009)

Concerti Report Live Finale Amsterdam Metal Contest: Travma vs. Rayon + Guest Godyva @ Amsterdam Cafè (02/05/2009)
Informazioni
Anno: 
2009
Luogo: 
San Severo (FG)

Dopo una lunga fase eliminatoria su myspace e due accese semifinali, l’Amsterdam Metal Contest approda alla sua serata finale, che si rivelerà ricca d’emozioni.

Come già era successo nella prima semifinale, io e il prode Marcozzo, oltre che fare parte della giuria, daremo una mano anche per quanto riguarda la presentazione del Contest.

La prima band a salire sul palco sono i Travma, vecchia conoscenza dei guerrieri, ma che io vedo per la prima volta in sede live; quello che offrirà il trio di Manfredonia sarà ciò che già immaginavo, ovvero thrash death ruvido e massiccio, che non guarda in faccia nessuno e quindi riff spaccaossa, assoli in corsa e una base ritmica di basso e batteria sempre puntualmente incalzante e piena. La presenza sul palco è poi ottima e sia Ulderico che Sbadacchio riescono sempre a coinvolgere il pubblico presente in sala. Infine ho molto apprezzato la scelta delle cover, tra le quali la stupenda Blinded by fear degli At the Gates ed il pezzo finale, una Arise rivista e corretta in chiave più scarna e se possibile ancora più devastante.

Dopo i Travma tocca ai Rayon salire sul palco. Si cambia quindi genere virando dal metal all’Hard rock. La proposta del combo leccese è, infatti, un mix tra il grande glam dei Motley Crue e dei Twisted Sister ed un corposo hard rock targato AC/DC. Anche in questo caso grande presenza sul palco che fa un tutt’uno con la furia rock’n’roll dei nostri, chitarre graffianti, ritornelli molto catchy, tra i quali per esempio quello di Born to be ready, uno dei pezzi più riusciti, e dei bei cori che rimangono da subito ben impressi in testa, con delle spolverate heavy che rendono ancora più esplosivo il mix!

Anche i Rayon chiudono quindi tra gli applausi, mettendo a dura prova noi poveri giurati, che saremmo chiamati a giudicare queste due esibizioni.

La serata non è però ancora finita: deve ancora, infatti, salire sul palco dell’Amsterdam Cafè la Guest della serata, i Godyva.

Premetto che io non sono un grande patito del genere proposto dai nostri, in altre parole gothic metal, o meglio, come preferiscono definirsi loro, intimate gothic metal, ma non essendone completamente a digiuno, posso fare un piccolo raffronto con altre band che mi è capitato di sentire sia a livello underground che a livelli un po’ più alti, e devo dire che i Godyva hanno tutte le carte in regola per sfondare: riff d’impatto, nelle parti più thrash, ben mescolati con le parti più melodiche e d’atmosfera, bei campionamenti e grandi tappeti di tastiera e ovviamente la voce di Lady Godyva, molto versatile e sempre all’altezza.
Ma soprattutto, credo che la differenza la facciano gli arrangiamenti, originali al punto giusto, per staccarsi da certi temi forse un po’ abusati nel genere, punto forte che li mette un pelino sopra rispetto ad altri gruppi e ciò è dimostrato sia dalla popolarità che già riscuotono, sia da alcune collaborazioni importanti, come per esempio quella di Lady Godyva in Draculea, penultima fatica dei Necrodeath.

Finita l’esibizione dei Godyva, arriva il momento di decretare il vincitore dell’Amsterdam Metal Contest. La giuria di qualità da un leggero vantaggio ai Travma, ma la giuria popolare ribalta il risultato ed i Rayon riescono così a strappare per pochi punti la vittoria (83 a 75).
Sfida molto equilibrata che viene quindi vinta al fotofinish dai Rayon, che avremmo il piacere di intervistare durante la puntata del 15 maggio dei Guerrieri del Metallo.

Ringrazio infine Antonio “Vygrid”, i Travma, i Rayon ed i Godyva, gli amici del Prospect Chapter Gremium MC, l’Amsterdam Cafè ed il suo staff e la Puglia tutta per l’ospitalità che hanno dato a me e Marco e vi aspetto presto per poter sentire dai diretti interessati le loro emozioni e i loro commenti su questa intensa finale!!!

Valerio Tamponi

Citazioni e Riferimenti

PreviousPauseAvanti